Goldschmied & Chiari

Goldschmied & Chiari

Aprile – Ottobre 2018




Untitled Views

Zazà Ramen noodle bar & restaurant presenta il progetto site-specific del duo artistico Goldschmied & Chiari, composto da Sara Goldschmied ed Eleonora Chiari, attive dal 2001.

Dal 9 aprile 2018 il celebre locale di via Solferino presenta il nuovo progetto dedicato alla creazione contemporanea coinvolgendo due giovani artiste italiane tra le più riconosciute nel panorama internazionale: Goldschmied & Chiari. Per questo rinnovato incontro tra arte e cucina, Brendan Becht – fondatore di Zazà Ramen – veste le pareti del suo risotrante con lavori di forte impatto visivo: specchi di grande e medio formato con immagini di fumi colorati.

Parte di un nuovo ciclo di lavori che Goldschmied & Chiari ha presentato nel 2017 alla Galleria Renata Fabbri di Milano dal titolo Untitled Views, le opere selezionate per Zazà Ramen sono vere e proprie visioni di nebulose colorate effuse dalla danza di fumogeni. Fotografie impresse con una tecnica innovativa su specchi di diversi formati, queste immagini documentano il risultato casuale dell’azione gestuale e performativa delle artiste.

Muovendo nell’aria fumi cangianti, Goldschmied & Chiari creano composizioni astratte che evocano l’immaginario dei primi effetti speciali cinematografici alla Georges Méliès e dei cieli nuovolosi del vedutismo Settecentesco, primi fra tutti quelli di Canaletto. Come suggerisce il titolo della serie Untitled Views, le superfici fumose non sono mai uguali a sé stesse: gli specchi stampati cambiano continuamente interagendo sia con lo spazio, soggetto a diverse illuminazioni durante il giorno, sia con lo spettatore che, riflesso nell’immagine, diventa parte attiva dell’opera.

Le vedute di Goldschmied & Chiari trasformano gli spazi di Zazà Ramen in un nuovo scenario, popolato da fumi di colore. Dopo i wall painting geometrici di Jan van der Ploeg e i mantra disegnati di Job Koelewijn, il ristorante di Brendan Becht si presenta ancora una volta sotto nuove vesti accompagnando i pasti dei propri affezzionati con discrezione e stile. Un’unteriore conferma di come l’arte contemporanea possa fecondamente dialogare con la cucina in ambienti a lei non-convenzionali, aprendosi a nuove prospettive di fruizione e inedite interpretazioni. Con questa nuova mostra, Zazà Ramen si propone come luogo di incontro dei protagonisti della creazione contemporane internazionale, unendo ai suoi ottimi piatti le visioni magiche di Goldschmied & Chiari.